Passaggio al 3-5-2 senza una punta centrale di riferimento, tenendo fuori i tre centravanti. Un passo indietro nel gioco. La migliore occasione è il colpo di testa di Scognamiglio nel primo tempo, fuori di pochissimo. «Non sono d’accordo. Non è andata così. Il gioco va analizzato su tanti aspetti: sbagliare l’ultimo passaggio significa già aver costruito un’occasione da gol. Noi, per me, siamo stati più pericolosi del Pisa, pur giocando mezzora con un uomo in meno. E’ mancato il passaggio con i tempi giusti per mandare i nostri in porta. Abbiamo tirato meno in porta rispetto alla Juve Stabia, ma questa è stata una partita diversa. E l’uno a uno era il risultato giusto. Avremmo fatto un miracolo», il commento di Nicola Legrottaglie.

Sezione: News / Data: Sab 27 giugno 2020 alle 14:00 / Fonte: Messaggero
Autore: Redazione TuttoPescaraCalcio / Twitter: @tuttopescara1
Vedi letture
Print