Come Ventola, anche Andrea Di Grazia si sta giocando il futuro all'Adriatico in questo precampionato. L'ala sinistra arrivata a parametro zero dal Catania, domenica sera è entrata nel quarto d'ora finale, ha segnato un gol e dato a Ventola la palla della vittoria. Ha spaccato il match, come si dice in gergo, ma su di lui pendono le scelte di mercato dei prossimi giorni. "Sono contento della vittoria per me e per i miei compagni che stiamo facendo sacrifici in allenamento. Da tanto non giocavo e avevo tanta voglia di fare, e ne ho ancora addosso. Non poteva iniziare meglio la mia esperienza con il Pescara, ma non abbiamo fatto nulla e dobbiamo continuare così. Piedi per terra e pedalare. Io parte integrante del progetto? Lo deciderà la società, ne sarò fiero se dovesse essere così".

Sezione: News / Data: Mar 13 agosto 2019 alle 13:00 / Fonte: Il Messaggero
Autore: Andrea Coppini
Vedi letture
Print