La festa surreale del Pescara. La Primavera di Iervese ieri pomeriggio ha fatto il suo dovere fino in fondo: battuto 3-0 il Pisa nella penultima giornata, undicesima vittoria consecutiva della stagione in casa (zero sconfitte al Poggio) e trionfo nel girone B di Primavera2. Ma mentre i giovani biancazzurri si avvicinavano al successo, fuori dal Poggio rumoreggiava e contestava la società un gruppetto di tifosi della curva nord. Uno striscione contro il presidente Sebastiani in bella mostra, fumogeni e cori contro la proprietà, prima di dedicarsi al tifo per i baby del Delfino. La piccola dose di felicità portata dalla squadra giovanile rischia di non avere effetti sul morale dell'ambiente pescarese. 

Sezione: Giovanili / Data: Lun 24 maggio 2021 alle 16:00 / Fonte: Messaggero
Autore: Redazione TuttoPescaraCalcio / Twitter: @tuttopescara1
Vedi letture
Print