Italiano sabato pomeriggio si gioca già la panchina: se perde all'Adriatico, l'esonero è quasi certo. In Liguria l'ambiente è spaccato e si teme un crollo verticale verso la retrocessione. I tifosi contestano la società per la confusione fatta la scorsa estate al momento del mancato rinnovo di Pasquale Marino (suo il miglior piazzamento di sempre in B: 6° posto e play-off) e per un mercato fatto esclusivamente di plusvalenze record e zero investimenti (Okereke e Augello frutteranno più di 10 milioni al club). Il d.g. Angelozzi pronto ad intervenire: si parla proprio di un ritorno di Marino, ma quest'ultimo attende altre opportunità, ma è caldo il nome di Colantuono. 

Sezione: Avversario / Data: Gio 17 ottobre 2019 alle 13:00 / Fonte: Messaggero
Autore: Redazione TuttoPescaraCalcio / Twitter: @tuttopescara1
Vedi letture
Print