Una vittoria che porta solo rimpianti. Il Pescara gioca con orgoglio, come richiesto da Grassadonia e dai tifosi alla vigilia, e batte la Reggiana nella terzultima giornata di campionato. L'1 a 0 firmato da Capone non cambia la classifica (terzultimo posto con 32 punti) e rimanda soltanto di qualche giorno l'ufficialità della retrocessione in serie C.

Sezione: Rassegna Stampa / Data: Mer 05 maggio 2021 alle 10:00 / Fonte: Messaggero
Autore: Redazione TuttoPescaraCalcio / Twitter: @tuttopescara1
Vedi letture
Print