«La mia idea, oggi, è che si dovrebbe annullare tutto e ricominciare l’anno prossimo. Se tra un mese la situazione dovesse cambiare, potremmo adottare soluzioni diverse, ma non si può prevedere il futuro». Gennaro Scognamiglio, difensore del Pescara, sta passando le sue giornate casalinghe con moglie e figli cercando di non perdere la condizione e di farsi ritrovare pronto quando il pallone tornerà a rotolare sul campo. Ma sul momento critico che il mondo sta vivendo si è fatto un’idea precisa: «Noi giocatori siamo sempre pronti a tornare in campo, però, in questa situazione sentir parlare di campionato è inverosimile. Capisco che ci siano di mezzo tanti fattori da considerare e che non sia facile gestire la situazione, ma ci sono in ballo vite umane e tanta gente che soffre e muore per colpa di questo virus: come si può parlare di campionato?», ha detto il roccioso centrale parlando dal sito web della società.

Sezione: News / Data: Ven 27 marzo 2020 alle 10:00 / Fonte: Messaggero
Autore: Redazione TuttoPescaraCalcio / Twitter: @tuttopescara1
Vedi letture
Print