Sta per cominciare la nuova avventura a Pescara per Andrea Sottil. Dopo essersi liberato dal Catania, che lo legava al club siciliano sino al 2021, il tecnico è in Abruzzo e svolgerà sia i tamponi che i test sierologici e successivamente firmerà il contratto con il Pescara per sei partite. Alle 17:00 Sottil svolgerà il suo primo allenamento presso il Poggio degli Ulivi di Città Sant'Angelo, mentre giovedì ci sarà la conferenza stampa di presentazione alla viglia della delicata sfida interna contro il Perugia, in programma venerdì alle ore 21:00. Sottil ha rilasciato importanti dichiarazioni al quotidiano "Il Messaggero", ecco le prime parole da allenatore biancazzurro: "Devo ringraziare l'avvocato Giuseppe Riso per avermi aiutato a risolvere la situazione con il Catania in tempi rapidi. Sono carico come una molla, come fai a non esserlo se ti chiama il Pescara dopo aver passato un anno a casa? La squadra la conosco bene, per me ha gli uomini per giocare con il 4-3-3 e i mezzi per arrivare all'obiettivo salvezza senza affanni. Come mi ha convinto il presidente? Non ha dovuto dire nulla, a una chiamata del genere non si può dire di no. Facile." 

Sezione: Primo Piano / Data: Mar 07 luglio 2020 alle 11:57
Autore: Riccardo Camplone
Vedi letture
Print