"Di vincere ne parliamo da un po', c'è sempre stata la volontà di farlo, e la prestazione di Salerno è stata buona: chi vive il nostro momento, non esaltante, e concede poco tenendo possesso e creando dà un segnale importante. Sono fiducioso, la squadra vuole portarsi fuori da questa situazione": esordisce così, nella conferenza pre partita, il tecnico della SPAL Pasquale Marino.

Che parla poi del Pescara, avversario della 27^ giornata del campionato: "Il Pescara è in salute e reduce da buoni risultati, ma tutto dipende dalla nostra prestazione, come sempre: servono agonismo e intensità, oltre al giusto approccio, perché così possono venire fuori i veri valori. Serve sempre attenzione, concentrazione, e quella non ci sta mancando, vedo dei miglioramenti: di errori ne sono stati fatti, ora non possiamo più permetterceli. Prima anche le assenze hanno pesato, ma la voglia di andare oltre l'abbiamo sempre avuta".

Sezione: Avversario / Data: Ven 05 marzo 2021 alle 20:09
Autore: Redazione TuttoPescaraCalcio / Twitter: @tuttopescara1
Vedi letture
Print