. Dopo la partita, mezzora di colloquio negli spogliatoio con il presidente Sebastiani: “Quando si perde in casa, con una partita non giocata nel secondo tempo, il presidente è il primo ad essere dispiaciuto. Volevamo aggiungere qualcosa alla partita di Ascoli, invece abbiamo fatto un passo indietro rispetto a quella partita. Abbiamo parlato a lungo. A volte dare risposte è difficile: siamo spariti, nell’ultimo quarto d’ora con un po’ d’orgoglio abbiamo cercato di pareggiare”.

Sezione: News / Data: Dom 20 ottobre 2019 alle 14:00 / Fonte: Messaggero
Autore: Redazione TuttoPescaraCalcio / Twitter: @tuttopescara1
Vedi letture
Print