Manuel Pucciarelli è l'unica carta importante rimasta da giocare per Sottil. Esperienza, tecnica e rapidità, ma anche e soprattutto voglia di lasciare un segno e magari proseguire la sua carriera in biancazzurro, sembrano argomentazioni sufficienti per prepararlo a dovere in questa settimana che separa il Delfino dalla prima e fondamentale sfida play-out contro il Perugia. Solo un recupero della condizione dell'ex Empoli può assicurare al Pescara di oggi una soluzione importante da affiancare a Galano (male a Verona dopo tre turni di riposo) o a Clemenza (se sta bene, un posto oggi gli spetta), sulla trequarti.

Sezione: News / Data: Lun 03 agosto 2020 alle 11:00 / Fonte: Messaggero
Autore: Redazione TuttoPescaraCalcio / Twitter: @tuttopescara1
Vedi letture
Print