Quarto gol stagionale, terzo su rigore. Sette partite davanti per arrivare alla fatidica quota sette. Riccardo Maniero si avvicina al rinnovi di contratto, ma forse gli basterà garantire altre prestazioni come quella di lunedì sera e magari qualche altro gol pesante per ricevere la chiamata del presidente Sebastiani e la proposta di prolungamento anche per la prossima stagione. Il 33enne attaccante napoletano è tornato nella formazione titolare dopo quasi quattromesi e lo ha fatto dando tutto quello che aveva in corpo. Trovando il gol del pari dal dischetto: «Ho deciso di tirare forte a incrociare. E’ andata bene, ho fatto gol. In campo non c’è una gerarchia: chi se la sente, calcia. Io me la sentivo e ho tirato. Il gol lo dedico a mia figlia, che ha festeggiato il compleanno nei giorni scorsi, e a Claudio D’Arcangelo, che dopo tanti anni è andato in pensione».

Sezione: News / Data: Mer 01 luglio 2020 alle 11:00 / Fonte: Messaggero
Autore: Redazione TuttoPescaraCalcio / Twitter: @tuttopescara1
Vedi letture
Print