«Io non c’ero all’andata a Salerno, non so com’è andata quella partita. Ma questa volta ci sono e quindi sicuramente sarà una partita diversa…». Il coraggio e un pizzico di sana spocchia del talento Josè Machin sono quello che serve forse al Pescara in questo girone di ritorno. Il guineano con passaporto spagnolo, 23 anni, di proprietà del Parma, avvisa la prossima avversaria del Delfino, la Salernitana che un girone fa strapazzò i biancazzurri all’Arechi.

Sezione: News / Data: Gio 16 gennaio 2020 alle 15:00 / Fonte: Messaggero
Autore: Redazione TuttoPescaraCalcio / Twitter: @tuttopescara1
Vedi letture
Print