E' incredibile ma il Pescara, proprio quando ormai manca solo l'aritmetica per sancire la retrocessione, contro la Reggiana ha messo in campo grinta e determinazione. Grassadonia ne ha parlato nel dopo partita: "Questa è una squadra che doveva alzare la tensione nervosa. Ci eravamo promessi questo, dovevamo giocare al limite. La partenza nostra era questa che volevamo fare. La squadra è stata brava a calarsi nella lotta. Sapevamo che loro sarebbero venuti col coltello tra i denti ma dovevamo andare oltre".

Sezione: News / Data: Mer 05 maggio 2021 alle 17:00
Autore: Redazione TuttoPescaraCalcio / Twitter: @tuttopescara1
Vedi letture
Print