Proseguono il percorso di recupero sia Bocchetti che Tabanelli, entrambi potrebbero trovare posto tra i convocati entro la prossima gara casalinga, contro la Virtus Entella. Il tecnico, vista l'emergenza senza fine, ha chiesto e ottenuto di poter aggregare due giocatori della Primavera di Iervese alla rosa della prima squadra: si tratta di Longobardi e Caliò. Gianluca Longobardi, pescarese, è un difensore centrale del 2003 (piede destro), titolare della formazione giovanile con 12 presenze in stagione. Andrea Caliò è un centrocampista, anche lui classe 2003, di Catanzaro. Piede destro, può giocare da play o da mezzala, 12 presenze e 1 gol finora con la squadra di Iervese. 

Sezione: News / Data: Gio 08 aprile 2021 alle 11:00 / Fonte: Messaggero
Autore: Redazione TuttoPescaraCalcio / Twitter: @tuttopescara1
Vedi letture
Print