Daniele Sebastiani, dopo il match perso contro la Cremonese, ha parlato ai microfoni di Rete8: "La Cremonese è una grande squadra, ma abbiamo commesso errori da terza categoria, sia sulla punizione che sulla rimessa".

La Cremonese però fisicamente e con l'atteggiamento aveva di più: "La Cremonese non c'entra nulla con questa classifica. Se ci danno il rigore su Ceter poi la partita cambia.".

Arriva Sorensen: "Domani dovremo sapere qualcosa in più, ma domani sera o al massimo martedì mattina dovrebbe essere qui. Ha rescisso il contratto con il Colonia perchè voleva tornare in Italia. E' un giocatore di struttura, può giocare da centrale e a destra. E' il giocatore che ci serviva per completare il reparto"

Come stanno gli infortunati: "Speriamo che rientrino tutti. Asencio inizierà ad allenarsi in gruppo mercoledì, cosi come Balzano e Bocchetti. Sperando che non succeda più nulla".

Su Ceravolo: "Il procuratore fa tutto da solo. Io non ci ho mai parlato e non ci parlerò mai, non è l'operazione che ci interessa".

Montalto: "Siamo su alcuni profili, credo che in settimana si farà qualcosa"

La Gumina è fattibile: "La Sampdoria vorrebbe darcelo ma devono incastrarsi delle situazioni".

Ha parlato di mercato con Braida: "Non abbiamo parlato di calcio, ne di mercato ne del futuro della società".

Sezione: Primo Piano / Data: Dom 17 gennaio 2021 alle 18:03
Autore: Redazione TuttoPescaraCalcio / Twitter: @tuttopescara1
Vedi letture
Print