La mossa per cambiare la partita arrivata solo lo 0-2: Bocic e Machin e il passaggio al 4-2-3-1 hanno mandato in tilt la Salernitana. Perché questi cambi fatti solo a mezzora dalla fine? «Le partite le determinano i singoli, anche se dev’esserci un gioco corale alle spalle. Machin e Bocic, ma anche Galano, sono giocatori che possono cambiare le partite, quando ci mettono qualcosa in più. Restano i meriti della Salernitana, che ha vinto la sua onesta partita,ma qualcosa oggi non andava. Non posso pensare che Palmiero non possa più giocare a calcio: il nostro sistema di gioco non cambia. Lombardi ci ha messo in crisi? Conoscevamo le sue qualità, uno che quando ha spazi aperti è un giocatore importante. Sapevamo tutto quello che bisognava fare, purtroppo non l’abbiamo fatto e loro hanno vinto meritatamente».

Sezione: News / Data: Lun 20 gennaio 2020 alle 20:00 / Fonte: Messaggero
Autore: Redazione TuttoPescaraCalcio / Twitter: @tuttopescara1
Vedi letture
Print