Damiano Tommasi, numero uno dell’Aic, l’Assocalciatori, indica quattro settimane come tempistica necessaria alla preparazione fisica dei giocatori in vista della ripresa. “Serviranno almeno quattro settimane, anche se alcuni preparatori ragionano su sei settimane – dice Tommasi – . Diciamo che comunque almeno quattro servono per evitare infortuni. Ripartire il 13 giugno o il 20 giugno? Non ci poniamo limiti se vogliamo essere in grado di ripartire, le quattro settimane per gli allenamenti non devono essere un problema, anzi vediamole come necessarie per tornare in forma ed evitare infortuni. I giocatori non vedono l’ora di tornare in campo”.

Sezione: News / Data: Gio 21 maggio 2020 alle 20:00 / Fonte: Messaggero
Autore: Redazione TuttoPescaraCalcio / Twitter: @tuttopescara1
Vedi letture
Print