Nella nota informativa per le società, la Lega ha dettato le regole – adeguate alle normative Uefa – per la disputa delle gare in caso di nuove positività di calciatori al virus. Il comunicato stabilisce che le gare saranno regolarmente disputate anche in caso di uno o più positivi in squadra purché si disponga di almeno 13 calciatori disponibili e negativi al test. In caso di impossibilità di schierare una formazione con questo numero minimo di calciatori, la squadra sarà sanzionata con lo 0-3 a tavolino. In caso di un numero di calciatori positivi superiore a 8 entro 48 ore dall’inizio della gara, il club potrà richiedere – per una sola volta nel corso della stagione sportiva – il rinvio della partita. In caso di positività riscontrate, inoltre, il club dovrà sottoporre l’intera squadra a un ciclo di tamponi. Nell’attesa del risultato dei test, sarà possibile richiedere il posticipo del solo orario della gara o, in caso di gara prevista in notturna, il rinvio al giorno successivo.

Sezione: News / Data: Gio 15 ottobre 2020 alle 13:00 / Fonte: Messaggero
Autore: Redazione TuttoPescaraCalcio / Twitter: @tuttopescara1
Vedi letture
Print