Per la sopravvivenza della serie B, contano i soldi derivanti dalla mutualità e dai diritti televisivi: “Parliamo di 30 milioni di mutualità e altri 10 milioni dalle tv. Alla fine, dividendo sulle venti squadre e facendo tutti i conti, sarebbero 2 milioni e mezzo circa per ogni società. Entrate fondamentali”, ha dichiarato Sebastiani.

Sezione: News / Data: Gio 21 maggio 2020 alle 18:00 / Fonte: Messaggero
Autore: Redazione TuttoPescaraCalcio / Twitter: @tuttopescara1
Vedi letture
Print