Il Pescara affonda e oggi Oddo dovrebbe essere esonerato. Il presidente Sebastiani e i suoi manager dopo la sconfitta contro il Pordenone hanno lasciato l’Adriatico senza parlare e visibilmente scuri in volto: oggi l’annuncio, in arrivo Roberto Breda (ex Livorno), favorito su Stellone e Di Biagio. Settima battuta d’arresto per il Pescara, sorpreso da un Pordenone cinico e compatto quanto basta per piegare la flebile resistenza di una squadra morbida come il burro. Il 2-0 è un verdetto severo ma giusto.

Sezione: Rassegna Stampa / Data: Dom 29 novembre 2020 alle 10:30 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Redazione TuttoPescaraCalcio / Twitter: @tuttopescara1
Vedi letture
Print