Il ribaltone di guida tecnica inevitabilmente avrà riflessi anche sui piani di mercato. Le strategie del Pescara per la campagna trasferimenti, infatti, possono subire variazioni anche di spessore, a partire dal rinforzo per il reparto offensivo, che comunque resta una priorità. Proprio nelle ore in cui si consumava l’addio di Luciano Zauri, è spuntato un nome nuovo di zecca: quello di Alessandro Matri. Classe 1984, ex tra le altre di Juventus e Milan, in questa prima parte di stagione ha collezionato solo 8 spezzoni di gare per un totale di 82’ con il Brescia in Serie A ed è alla ricerca di una nuova avventura. Ancora integro fisicamente e molto motivato, ha ricevuto una ghiotta offerta dal Monza (che ha chiuso con la Juventus Under 23 per Mota Carvalho, vecchia idea biancazzurra) ma non è disposto al doppio salto indietro di categoria. L’agente Tullio Tinti è al lavoro per trovare la soluzione più idonea e Pescara è ritenuta opzione gradita, ben più di Livorno.

Sezione: News / Data: Mar 21 gennaio 2020 alle 14:00 / Fonte: Messaggero
Autore: Redazione TuttoPescaraCalcio / Twitter: @tuttopescara1
Vedi letture
Print