Roberto Breda ha detto sì virtualmente alla prima chiamata di Sebastiani, sabato sera. "Ho accettato quando sono arrivato qui e ho firmato. Questa è una piazza a cui fai fatica a dire di no. E anche la rosa è importante e sarebbe difficile dire di no".

Breda raccoglie una sfida difficilissima, con il Pescara che dopo nove giornate ha l'acqua alla gola. "Bisogna raddrizzare la barca e poi puntare forte sul mercato di gennaio. Meglio accettarle in posti così, le sfide, e con una rosa così, che in altri in cui la situazione è molto più problematica", ha aggiunto Breda

Sezione: News / Data: Lun 30 novembre 2020 alle 14:00 / Fonte: Messaggero
Autore: Redazione TuttoPescaraCalcio / Twitter: @tuttopescara1
Vedi letture
Print