La 31° giornata del campionato ha già annunciato il primo verdetto della stagione, con il Benevento di Pippo Inzaghi promosso in Serie A con 7 turni di anticipo. Le "Streghe" scenderanno in campo allo Scida contro il Crotone, per i calabresi sarà uno scontro diretto da non fallire per tentare ad accompagnare i campani nel massimo campionato senza passare per gli spareggi. Anche in fondo alla classifica c'è un altro scontro diretto, vale a dire Trapani-Livorno, con i siciliani che sperano ancora nei play-out mentre i labronici sono ormai ad un passo dalla C, con il presidente Spinelli che ha annunciato che non verranno rinnovati i contratti dei calciatori in scadenza di contratto. 

Il Pescara sarà ospite allo Zini contro la Cremonese di Bisoli. Entrambe le squadre sono reduci da 2 pareggi, rispettivamente con Empoli e Salernitana. I biancazzurri hanno un vantaggio di 5 punti proprio sui lombardi ed un vittoria potrebbe archiviare la salvezza. 

Anche al Marulla ci sarà un altro big-match per la salvezza, vale a dire Cosenza-Ascoli. I calabresi, reduci dal 2-2 interno con il Trapani, sono al terzultimo posto e sperano ancora negli spareggi per mantenere la categoria. Anche i marchigiani vengono da un pareggio con il Crotone e ci sono tutti i presupposti per raggiungere lo stesso obiettivo del Cosenza. 

All'Arechi andrà in scena il derby tra Salernitana e Juve-Stabia, per le "Vespe" di Caserta si tratta del secondo derby consecutivo dopo quello del Vigorito contro il Benevento e da quando il campionato è ripartito per lo stop causa Covid-19, hanno incassato 3 sconfitte in 3 gare. I granata di Venttura sono ancora in corsa per i play-off.

Al Penzo il Venezia ospiterà l'Empoli di Marino. Da quando è ripartito il campionato i toscani non hanno ancora vinto una partita ed in questo momento sono a -2 dagli spareggi-promozione. I lagunari vogliono dare continuità alla vittoria esterna di Livorno per allontanarsi dalla zona rossa della classifica.

Il Pordenone, reduce dal successo interno sulla Virtus Entella, giocherà al Curi contro il Perugia di Cosmi. I friulani, partiti con l'obiettivo di salvarsi, stanno disputando un campionato fuori dalle aspettative, e potrebbero ipotecare il discorso play-off. 

Al Garibaldi ci sarà un altro match importante della giornata tra Pisa e Cittadella. I veneti sono al secondo posto in classifica, assieme al Crotone con 52 punti, e vogliono continuare la striscia positiva di risultati per puntare alla Serie A, sfuggita lo scorso anno in finale play-off contro il Verona.

Il Chievo farà visita alla Virtus Entella, con i clivensi reduci dall'importante vittoria del Bentegodi contro il Frosinone. I liguri di Boscaglia sono ancora in corsa per un posto nella grglia play-off. 

Allo Stirpe ci sarà il big-match tra Frosinone e Spezia, entrambe reduci, rispettivamente, dalle sconfitte con Chievo e Pisa. Gli Aquilotti di Italiano, al qaurto posto in graduatoria con 50 punti, vogliono continuare a stupire dopo il brutto avvio di inizio stagione. 

Sezione: News / Data: Mer 01 luglio 2020 alle 15:31
Autore: Riccardo Camplone
Vedi letture
Print