“Faremo tutti i controlli senza intaccare, chiaramente, le necessità della popolazione, anche perché questo prevede il protocollo medico. Sarà un costo totalmente a carico delle società di calcio”, ha detto ieri al Tgr il presidente Daniele Sebastiani. “Non sono preoccupato per questo finale, ma più per gli anni successivi. Se a settembre si dovesse ripartire come oggi, senza pubblico e con l’economia ancora ferma, ogni squadra di B perderebbe il trenta per cento dei suoi ricavi”.

Sezione: Focus / Data: Gio 21 maggio 2020 alle 17:00 / Fonte: Messaggero
Autore: Redazione TuttoPescaraCalcio / Twitter: @tuttopescara1
Vedi letture
Print