Epifani: "Ho lavorato sulla testa dei ragazzi, mi aspetto il riscatto"

13.03.2018 10:30 di Redazione TuttoPescaraCalcio Twitter:   articolo letto 56 volte
Epifani: "Ho lavorato sulla testa dei ragazzi, mi aspetto il riscatto"

Contro gli emiliani di Calabro non si potrà sbagliare. La classifica vede il Pescara ancora sopra la zona calda, ma con un vantaggio di punti che si è ulteriormente assottigliato. È giusto dare il tempo al nuovo tecnico di lavorare, ma il campionato non aspetta il Delfino. Anche il presidente Daniele Sebastiani, svestiti i panni del diplomatico, ha dichiarato senza tanti giri di parole: "Quella con il Carpi è per noi una gara decisiva, un eventuale risultato negativo ci impedirebbe di pensare ancora ai play off".

La speranza resta dunque quella di acciuffare almeno l’8º posto, oggi lontano. Dal canto suo Epifani, che sognava ben altro esordio sulla panchina della squadra della sua città, rilancia in vista del match di questa sera: "In questi due giorni ho cercato di lavorare anche sulla testa dei ragazzi perché ho visto con il Parma una squadra impaurita. Non disorientata, visto che in pochi giorni non potevo fare stravolgimenti, ma impaurita. Ora mi aspetto di più da tutti perché veniamo da una partita fatta male per cui mi auguro di vedere una reazione importante anche e soprattutto dal punto di vista caratteriale, considerato che fare bene contro il Carpi servirebbe anche per cancellare la brutta prova di tre giorni fa".