Pescara-Salernitana 1-0. Le pagelle dei Biancazzurri. In evidenza Gravillon e Brugman. Spenti Mancuso e Valzania.

 di Simone d'Annibale  articolo letto 515 volte
© foto di Federico Gaetano
Pescara-Salernitana 1-0. Le pagelle dei Biancazzurri. In evidenza Gravillon e Brugman. Spenti Mancuso e Valzania.

Fiorillo 6: Decisivo su Zito nel primo tempo. Nel secondo è spettatore non pagante.

Balzano 7: Dalla corsia di destra nascono le azioni più interessanti del Pescara. Corsa, sacrificio e solidità difensiva per lui oggi.

Gravillon 7,5: Esordio per lui con lode. Decisivo in difesa e prova addirittura una sortita offensiva fermata proprio sul più bello.

Perrotta 6,5: Decisivo anche lui nella fase difensiva del Pescara oggi.

Mazzotta 6,5: “Oscurato” dalla grande spinta di Balzano. Disputa comunque una buona partita.

Carraro 6,5: Avvio di gara di grande impatto. Poi sale in cattedra Brugman. Dal 78’ Proietti sv.

Brugman 7,5: È tornato il leader della squadra. Calcio di punizione magistrale e match winner. Chapeau.

Valzania 5,5: In ombra oggi. Temporeggia quando dovrebbe provare l'imbucata e perde l’attimo giusto. Si rende protagonista anche di un liscio clamoroso.

Yamga 6,5: La sua velocità e le sue incursioni sono una spina nel fianco della Salernitana. Può rivelarsi decisivo alla lunga.

Pettinari 6: Trova due reti ma se le vede annullare entrambe. Oggi sfortunato e non ha colpe per i due fuorigioco. Gara sufficiente e di grande sacrificio e appoggio ai compagni. Dal 78’ Bunino 5,5: Esordio con la maglia biancazzurra per lui ma tuttavia 15 minuti sono pochi per esprimere un giudizio definitivo. Sicuramente ha avuto una occasione per raddoppiare, sprecata malamente.

Mancuso 5,5: In ombra così come Valzania. Lontano dalle prestazioni dell’anno scorso con la Sambenedettese in cui si laureò capocannoniere della Lega Pro. L’impegno sicuramente non gli manca.

Zeman 6,5: Dopo due sconfitte pesanti il suo Pescara torna alla vittoria, riavvicinandosi alla zona play off. Evidenti tuttavia le difficoltà realizzative evidenziate anche dal goal decisivo arrivato su calcio piazzato. Sicuramente il Boemo potrà lavorare con maggiore serenità in vista della prossima sfida che vedrà il Delfino impegnato a Chiavari contro la Virtus Entella.