Il Pescara sulle tracce di Tumminello

Pescara ritorna il campionato. Archiviata la pausa per le festività di fine anno e reduce dall’ultimo successo ottenuto a Salerno; gli adriatici riceveranno all’Adriatico di Pescara, la Cremonese.
14.01.2019 15:42 di Rita Consorte   Vedi letture
Marco Tumminello
Marco Tumminello

Mentre la squadra è concentrata la società è impegnata con la fase del calciomercato invernale: il centrocampista Palazzi è ritornato all’Inter che lo ha rigirato al Monza di Berlusconi.

Sul fronte difensori la compagine societaria ha mostrato interesse per il terzino Bruno Martella, pescarese doc di proprietà del Crotone; se né saprà di più nei prossimi giorni.

Tra gli acquisti ufficiali della società biancazzurra oltre a quella dell’attaccante Bellini, figura il centrale Davide Bettella, ( acquisto a titolo temporaneo) dall’Atalanta.

Sul fronte cessioni Cocco e Monachello sono sempre sul piede di partenza, il primo interessa all’Under 23 della Juventus, mentre il secondo è stato richiesto dal Livorno.

Al Pescara interessa Marco Tumminello, classe 98’ di proprietà dell’Atalanta, cresciuto nella Roma, lo scorso anno al Crotone. L’attaccante non è una novità. Faceva già parte della rosa dei papabili stilata lo scorso anno dall’ex d.s. Pavone. Oltre a Tumminello, il Pescara è interessato all’attaccante Gianluca Scamacca, il 20enne centravanti rientrerà al Sassuolo dal prestito agli olandesi e verrà girato in serie B.

Il capitano Gaston Brugman è corteggiato da mezza serie A, sulle sue tracce si è mosso il Cagliari, ma ci sono anche Parma, Bologna ed infine l’Empoli; la società ha fatto intendere che l’uruguaiano non si muoverà da Pescara, almeno che di un offerta generosa da parte di questi club.

In attacco, è tramontata definitivamente l’idea di rivedere Gianluca Lapadula a Pescara, a causa di un infortunio alla caviglia che lo terrà fuori per un paio di mesi.