Messaggero - Pescara, a centrocampo manca una mezzala

10.08.2019 12:00 di Redazione TuttoPescaraCalcio Twitter:    Vedi letture
Fonte: Messaggero
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Messaggero - Pescara, a centrocampo manca una mezzala

Le partenze ravvicinate di Brugman e Kanoutè e il crack di Ta Bi (è tornato a Bergamo per controlli approfonditi dopo un infortunio di cui non è stata riferita né la natura né l'entità, ma si teme un lungo stop) hanno improvvisamente decimato quello che sulla carta ambiva ad essere il miglior centrocampo della B. Oggi manca una mezzala con cambio di passo e inserimenti offensivi, ma la società non si muoverà prima di aver avuto dall'Atalanta tutte le delucidazioni necessarie sulle condizioni di Ta Bi. Se l'ivoriano sarà ko, fari su Segre. Zauri intanto sorride perché da Bergamo arrivano buone notizie su Melegoni: il giovane mediano infortunatosi mesi fa in azzurro, sta bruciando le tappe e potrebbe tornare a lavorare a Pescara a fine mese, per essere poi rilanciato in campo a fine settembre. Per il momento, i tre potenziali titolari, Palmiero regista e Memushaj e Busellato intermedi, offrono ampie garanzie, ma i ricambi latitano: Crecco (momentaneamente infortunato), Bruno e il tuttofare Ventola (se resterà). Aspettando Chochev alla fine del girone d'andata o al massimo per la prima di ritorno.