Messaggero - Emergenza senza fine: ansia per Memushaj e Capone

13.03.2019 13:30 di Redazione TuttoPescaraCalcio Twitter:    Vedi letture
Fonte: Messaggero
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Messaggero - Emergenza senza fine: ansia per Memushaj e Capone

Mancuso squalificato, Brugman e Kanoutè out. Campagnaro forse. Ma non finisce qui l’emergenza: ieri si è bloccato a metà della partitella in famiglia Memushaj ed è terminata in anticipo la giornata di allenamento di Capone. Entrambi sono a rischio per la partita di venerdì sera contro il Cosenza. Pillon tornerà comunque al 4-3-3 con Balzano a destra e Del Grosso a sinistra, Gravillon e Scognamiglio centrali. Bruno al centro del campo con Crecco e, forse, Melegoni. Monachello attaccante centrale con Marras a destra e Del Sole favorito a sinistra. A gara in corso, potrebbe esserci di nuovo spazio per Bellini, il centravanti sudamericano che ha debuttato a Cittadella e che potrebbe dare una mano con la sua stazza anche nella gestione della partita (calci piazzati) sia in attacco che in difesa. Il report del club: Ieri lavoro differenziato e terapie per Gaston Brugman, Franck Kanoutè e Leonardo Mancuso. Hugo Campagnaro ha svolto parte dell’allenamento, mentre Ledian Memushaj ha svolto solo un tempo della partitella per un risentimento alla caviglia. Termina anzitempo la seduta di allenamento per Christian Capone (infiammazione piriforme).