I giovani biancazzurri: ragazzi terribili

06.11.2019 10:00 di Redazione TuttoPescaraCalcio Twitter:    Vedi letture
Fonte: Messaggero
I giovani biancazzurri: ragazzi terribili

Dentro il Pescara dei giovani sono grandi protagonisti anche Bettella, altro Millennial, Zappa (’99), Kastrati (’97), Masciangelo, Machin e Palmiero (’96). Con loro, l’età media in campo al fischio d’inizio di Pescara – Pisa era di 24,3 anni. E nel finale è addirittura scesa a 23,6 anni, dopo le sostituzioni con gli ingressi di Pavone e Palmucci. Zauri ha chiuso la gara con tre giocatori del 2000, uno del 2001, un ‘99 un ‘97 e tre ‘96. E ha conquistato applausi supplementari a quelli che già gli spettavano per la vittoria netta sui toscani, seguita solo di una settimana alla goleada rifilata alla capolista Benevento. Con coraggio e grande determinazione, il tecnico marsicano ha lasciato fuori dai convocati due giocatori di 36 anni, Bruno e Del Grosso, per avere i suoi giovani di fiducia in panchina. Una prima mossa verso il cambiamento, visto che la media dei giocatori impiegati in queste prime undici partite di serie B è di 26,6 (la più bassa ce l’ha il Perugia di Oddo, secondo in classifica: 24,8).