Prima della sospensione in B erano state giocate 28 giornate per 279 gare. Già calendarizzate le date di playoff e playout per completare la stagione entro il 31 maggio, tenendo conto degli Europei di calcio, programmati al via per il 12 giugno ma rinviati al 2021. Ma ci sono i tempi per portare a compimento la stagione entro il 30 giugno, termine, tra l’altro, naturale del campionato 2019-2020. Ma attraverso una deroga federale si potrebbe giocare anche oltre. Salvando contratti e rilevanti risorse. Vitali per i club non solo di B. E scongiurando pericolosi contenziosi che già vengono paventati qualora non si procedesse con le promozioni in A e con le retrocessioni attraverso una fantasiosa soluzione che prevederebbe, nella testa di qualcuno, l’annullamento del torneo in contrapposizione a una cristallizzazione dell’attuale classifica.

Sezione: Rassegna Stampa / Data: Sab 21 Marzo 2020 alle 16:00 / Fonte: Corriere dello Sport
Autore: Redazione TuttoPescaraCalcio / Twitter: @tuttopescara1
Vedi letture
Print