Zauri: “Brunori, Cisco ed Ingelsson partiranno. Su Pettinari e Melchiorri..”

La conferenza del tecnico abruzzese alla vigilia della sfida contro la Salernitana

18.01.2020 13:19 di Riccardo Camplone   Vedi letture
Fonte: dalla nostra inviata Rita Consorte
Zauri: “Brunori, Cisco ed Ingelsson partiranno. Su Pettinari e Melchiorri..”

Conferenza stampa prima del posticipo di domani contro la Salernitana per Luciano Zauri. Il tecnico biancazzurro ha annunciato che Brunori, Cisco ed Ingelsson partiranno e ha descritto le caratteristiche della punta che dovrà arrivare durante il mercato.

“Brunori partirà, non sarà convocato per la gara di domani, stesso discorso per Ingelsson e Cisco. Ciofani non sarà convocato per infortunio. Numericamente non siamo quelli di prima, mi auguro di avere qualche rinforzo. Stiamo cercando di rinforzarci nel reparto offensivo perchè nel girone d'andata abbiamo avuto molta fatica. Melchiorri? Quando alla base c'è tanta motivazione. A 33 anni un giocatore ha un bagaglio di esperienza nella propria carriera. Nel girone di andata è stato un giocatore spesso disponibile. Melchiorri? Sono due giocatori che per caratteristiche si completano, se dovesse arrivare proveremo a fare una coppia in attacco sia con Maniero che con Borrelli, qualcuno starà fuori. Abbiamo lavorato anche nel periodo precedente la sosta ed il 4-3-2-1 sarà il sistema di gioco che vedremo domani. Drudi e Bettella hanno fatto benissimo in questi giorni. Bettella ha avuto un attacco influenzale. Mi porterò questo dubbio per domani.

Quando si analizza una prestazione si parte dal sottoscritto. Mi sono fatto un autocritica, rispetto a 5-6 mesi fa ho maturato la mia esperienza. Nella parte finale del girone d'andata abbiamo subìto meno gol, l'augurio che posso fare è avere tutti i giocatori a disposizione perchè senza alcuni elementi siamo un'altra squadra.

Palmiero? Non ho chiesto un vice ma non abbiamo nemmeno un giocatore che abbia le sue stesse caratteristiche. Abbiamo adattato Kastanos, che ha fatto bene lo scorso anno alla Juve, abbiamo anche Bruno che può darci una mano. Numericamente ci serve qualcosa, anche in difesa.

Servirà un giocatore che possa giocare, sia un giocatore forte oppure qualcuno di esperienza. L'età non mi interessa. Il caso Memushaj? Io non ho fatto nulla, ho preso una decisione che avrebbe preso chiunque. Mi interessavano le scuse nei confronti del gruppo. Tra me e lui non c'è nulla.

I playoff? Probabilmente con 30 punti saremo dentro. C'è la possiamo giocare contro tutti perchè la classifica è molto corta e questo vuol dire che se sbagliassimo qualche partita rischieremo qualcos'altro.

Il fatto che noi vinciamo molto in trasferta rispetto le gare casalinghe è un dato casuale. In questa prima parte di stagione è successo questo e ne prendiamo atto.

Che Salernitana mi aspetterò domani? Dopo la sosta ci poniamo tutti questa domanda, a partire dalla mia squadra. E' una squadra che gioca con il 3-5-2 con caratteristiche ben precise, si aprono e si propongono. Vedremo chi sarà più incisive.

Machin distratto? Il giorno che vedrò Machin concentrato allora mi dovrò preoccupare. Jallow in uscita dalla Salernitana? E' un buon giocatore anche se pre caratteristiche non è il tipo che cerchiamo.

Le caratteristche dell'attaccante? Cerchiamo un giocatore strutturato che ci faccia giocare un certo tipo di calcio oppure un giocatore tecnico come Pettinari. Il mercato non lo comandiamo noi e vedremo chi arriverà.”