Il Pescara ad Empoli per la prova maturità. Zauri, riconferma tutti

Dopo la vittoria ottenuta in casa contro il Pisa, i biancazzurri domani saranno impegnati nella delicata trasferta toscana contro l’ex bomber Mancuso.
08.11.2019 11:22 di Rita Consorte   Vedi letture
© foto di Federico Gaetano
Il Pescara ad Empoli per la prova maturità. Zauri, riconferma tutti

Per la partita di domani rientrerà dalla squalifica il difensore Ciofani ed il centrocampista Melegoni che ritorna dopo un lungo infortunio. Saranno assenti i soliti infortunati: Tumminello, Balzano e Crecco.

Nella conferenza stampa anticipata di ieri mister Zauri, ha analizzato il momento della sua squadra:  ”Il modulo ha la sua importanza. Trovare la quadratura ha un’importanza rilevante. Quando si gioca bene tutto risulta positivo, e per ora continuiamo così. Borrelli è un ragazzo che ha voglia di fare, si è messo a disposizione e ha dimostrato di poterci stare. Non ha ancora fatto niente, ma merita di stare lì. Brunori e Maniero scalpitano, ma sono contento di tutti e tre. Del Grosso e Bruno valgono come gli altri. Domani deciderò sui convocati. L’Empoli è una corazzata di questo campionato. Ultimamente ha cambiato per i vari infortuni. È una squadra molto forte, che palleggia e ha grandi qualità. Non stanno vivendo un buon momento e avranno molta rabbia. Con Bucchi ho un ottimo rapporto, mi ha allenato ed è una grande persona. Mancuso è un giocatore forte ma noi non dobbiamo snaturarci. Ma l’importante è vincere. Io vorrei cambiare il meno possibile. Io allenano 25 ragazzi che si allenano bene e quindi posso sempre decidere i migliori da mettere in campo. Ripeto che nel calcio si va per obiettivi e il primo è la salvezza. Con l’Empoli potrebbe essere un test importante per auto valutarci. A noi manca solo la continuità e questo è il nostro cruccio. Kastanos sarà convocato, Palmiero convive con i suoi fastidio e spero che con la pausa possa risolvere definitivamente i suoi problemi. A centrocampo se non siamo i migliori, siamo tra i primi tre. Ho giocatori bravi e quando li ho tutti a disposizione possiamo fare meglio. Vanno sempre di pari passo atteggiamento e modulo. Domani faremo rifinitura a Pescina, sono molto felice di questo per me Pescina è come New York”.

A dirigere l’incontro tra Empoli e Pescara, sarà  Gianluca Aureliano della sezione di Bologna, a coadiuvarlo gli assistenti Salvatore Affatato di Vico e Robert Avalos di Legnano. Quarto uomo Daniel Amabile di Vicenza.