Con Bettella e Drudi, infatti, al momento il giocatore nelle migliori condizioni per poter giocare dal 1’ in una difesa a tre è l’uruguaiano Elizalde. Scognamiglio ha ricominciato a correre, ma è indietro per via dei fastidi alla schiena. Del Grosso migliora, ma avverte ancora dolore alla zona cervicale dopo lo scontro con il palo della porta avvenuto una settimana fa. Campagnaro è tornato in gruppo da pochi giorni e non sta svolgendo sedute integrali con i suoi compagni, ma solo parziali. Potrà essere in panchina, ma nella formazione titolare. Un bel problema per Legrottaglie, che sta meditando anche su un possibile passaggio alla difesa a quattro, con Zappa e Masciangelo terzini, Drudi e Bettella centrali. Ci sono ancora due allenamenti per varare la formazione anti Crotone e capire se almeno uno tra Scognamiglio e Del Grosso riuscirà a rispondere presente alla chiamata del tecnico. Oggi, probabilmente, la giornata decisiva per prendere le decisioni definitive al riguardo di uomini e sistema di gioco.

Sezione: News / Data: Ven 21 Febbraio 2020 alle 12:00 / Fonte: Messaggero
Autore: Redazione TuttoPescaraCalcio / Twitter: @tuttopescara1
Vedi letture
Print