Al netto dell’emergenza però, la vera sfida diventa soprattutto vincere la scommessa-Bojinov, perché è in attacco che si annidano i principali interrogativi. In ogni caso l’idea è quella che il nuovo centravanti titolare debba diventare, appunto, Bojinov. Già, ma quando? Quali sono le condizioni del 34enne bulgaro? «Su Bojinov non sappiamo ancora nulla - spiega Legrottaglie - perciò dobbiamo ancora valutarlo. Sicuramente è un giocatore esperto che ci può dare una grande mano».

Sezione: News / Data: Mer 19 Febbraio 2020 alle 12:00 / Fonte: Corriere dello Sport
Autore: Redazione TuttoPescaraCalcio / Twitter: @tuttopescara1
Vedi letture
Print