Drudi: "Porta inviolata merito della squadra"

11.10.2019 15:00 di Redazione TuttoPescaraCalcio Twitter:    Vedi letture
Drudi: "Porta inviolata merito della squadra"

E’ arrivato per ultimo, ma è già in cima alle gerarchie di Zauri. Mirko Drudi vuole dire fiducia: in difesa, che si giochi a quattro o a tre, lui è sempre pronto a lottare per il Pescara. Anche ad Ascoli il tecnico lo ha voluto in campo nella prima con il nuovo sistema di gioco. Con il trio over 30 completato da Campagnaro e Scognamiglio, l’ex centrale del Cittadella non ha sfigurato. Anzi. Prima ha sofferto l’esuberanza di Da Cruz e si è beccato un pericoloso giallo, poi ha sfoggiato tutta la sua esperienza per evitare di cadere di nuovo nei giochi di prestigio dell’ascolano ed è uscito vincitore: niente gol subiti dal Pescara per la prima volta in stagione e tre punti pesantissimi in cassaforte. “E’ un dato positivo – ha detto subito il difensore – E’ sempre un fatto importante mantenere la porta inviolata. C’è da elogiare tutto l’atteggiamento della squadra”.