Tra i calciatori colpiti dal coronavirus c’è anche l’ex attaccante del Pescara Jonathas, attualmente in forza agli spagnoli dell’Elche. Ecco le sue parole a Globo: “Quando sono andato in bagno per farmi una doccia sono quasi svenuto. Era un dolore fortissimo, non l’avevo mai sentito. Questo virus non è uno scherzo. Mi fa male il cuore perché non posso stare con le mie figlie. Ho iniziato a sentire una sensazione molto brutta, un forte mal di testa. La mattina dopo il medico mi ha detto di fare il test perché avevo tutti i sintomi del Coronavirus. Ora sto meglio ma nonostante sia un atleta ho sofferto molto. Immaginate come possa stare una persona anziana”.

Sezione: Ex / Data: Mar 24 Marzo 2020 alle 11:30
Autore: Redazione TuttoPescaraCalcio / Twitter: @tuttopescara1
Vedi letture
Print