Il Pescara non sa più vincere

14.12.2019 19:25 di Redazione TuttoPescaraCalcio Twitter:    Vedi letture
© foto di www.imagephotoagency.it
Il Pescara non sa più vincere

Il Pescara non riesce a più vincere. Non sarebbe stato facile farlo a Frosinone, ma di certo, lo schieramento e il modulo optato da Zauri ha agevolato i ciociari nella conquista dei tre punti. Zauri ha optato per un attacco leggero, lasciando in panchina Borrelli e Maniero, quest'ultimo non al meglio fisicamente come ha ricordato lo stesso tecnico biancazzurro alla vigilia. Tanto possesso palla per il Pescara, notevole dominio territoriale ma, li davanti, non c'era nessuno ad occupare l'area di rigore, nessuno pronto a concretizzare il gioco sviluppato.

Se la scelta di Zauri ha permesso di tenere sempre il pallino del gioco, d'altra parte, il Delfino non è mai riuscito a rendersi pericoloso. Un pareggio poteva starci, ma il Pescara deve sicuramente aspirare a qualcosa di più, non può iniziare la partita dando l'idea all'avversario di voler limitare i danni. Il Pescara di oggi invece, ha mandato un messaggio chiaro a Nesta e al Frosinone. Il Pescara ha giocato per il pareggio, per non prenderle, ma soprattutto non ha giocato per vincere. Le scelte di Zauri, condivisibili o meno, lo confermano.

Il Pescara si è presentato a Frosinone senza una vera e propria punta di ruolo. Borrelli nelle ultime partite, aveva dimostrato molti limiti sotto porta, pur lavorando molto per la squadra. Maniero non era al meglio e Zauri non ha voluto rischiarlo. C'è da di dire però, che probabilmente entrambi sono entrati in campo troppo tardi. Dopo un primo tempo equilibrato, senza azioni da gol da entrambe le parti, Zauri poteva probabilmente giocarsi meglio il doppio cambio arrivato solo nel finale.

La realtà però è che il Pescara ha perso di nuovo e questa volta giocando una brutta partita. Tenere il possesso senza creare nulla di pericoloso non serve a niente. A volte sevre anche essere meno belli ma più concreti. Il Pescara è mancato in questo a Frosinone. Le scelte di Zauri hanno inciso molto, con il Pescara che è ormai da più di un mese che non gusta più il sapore della vittoria.