Foggia-Pescara 1-1. Le pagelle dei biancazzurri. Bene Mancuso e Memushaj. Monachello spreca tanto.

10.02.2019 17:37 di Simone d'Annibale   Vedi letture
© foto di Nicola Ianuale/TUTTOmercatoWEB.com
Foggia-Pescara 1-1. Le pagelle dei biancazzurri. Bene Mancuso e Memushaj. Monachello spreca tanto.

Termina 1-1 a Foggia. Pareggio che serve più per il morale che per la classifica su un campo comunque molto difficile da espugnare. Avvio di gara molto promettente per i biancazzurri che però non hanno trovato il goal; anzi è arrivato il goal del Foggia. Ripresa giocata sempre su ritmi molto sostenuti e pareggio arrivato su calcio di rigore conquistato e realizzato con grande freddezza da Mancuso.

Fiorillo 6,5: Salva la porta in due circostanze ed è incolpevole sul goal di Deli.

Balzano 6: Gara di grande intensità per lui e anche sul finale recupera palloni potenzialmente pericolosi.

Scognamiglio 6,5: Prestazione solida in difesa. Ampiamente sufficiente.

Campagnaro 6: Torna in campo dopo quasi 3 mesi dall’ultima volta. L’unica colpa è in occasione del goal dove viene messo a sedere da Deli. Per il resto gara sufficiente.

Ciofani 6,5: Kragl è un cliente scomodo per chiunque ma dalle sue parti riesce a sfondare pochissime volte. Ha anche una occasione su calcio d’angolo ma il suo colpo di testa termina alto.

Brugman 6: Ordinaria amministrazione per lui. Buone giocate ma poco incisivo o decisivo.

Melegoni 5,5: Prova a dare sostanza e qualità al centrocampo ma pecca di imprecisione nei passaggi decisivi. Meglio in fase di non possesso. Dal 69’ Crecco 6: La sua freschezza poteva essere la chiave della seconda parte del secondo tempo.

Memushaj 7: Instancabile. Gara di grande intensità per l’albanese. Tanta corsa e tanto sacrificio.

Marras 6: Schierato da trequartista non delude le aspettative. Può essere una valida alternativa al 4-3-3. Dall'80’ Bruno sv.

Mancuso 6,5: Primo tempo soporifero. Ripresa giocata molto meglio. Conquista il penalty e realizza il goal del pareggio.

Monachello 5: Tanto impegno, altrettante conclusioni in porta ma mai realmente pericoloso. Resta comunque una scelta da tenere in considerazione. Dall’85’ Del Sole sv.

Pillon 6: La squadra ha certamente reagito dopo la batosta subita col Brescia ma per tornare a fare risultati importanti manca ancora qualcosa. Si è tornati sui binari giusti, con un pareggio conquistato su un campo molto ostico e pieno di tifosi calorosi. Bisogna preparare al meglio la prossima trasferta a Crotone. Importante ricominciare a vincere per non far scappare Brescia e Palermo.